evento organizzato da Merlino Multivisioni

TRIESTE INCONTRA LA MULTIVISIONE 2017

Data 17/11/2017 - ore 20:45
Luogo TRIESTE
pdfjpg TRIESTE INCONTRA LA MULTIVISIONE 2017

2° APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA giunta alla sua
16a EDIZIONE
Serata di proiezioni intitolata : FINESTRE SUL MONDO
ore 20.45
TEATRO DEI SALESIANI
via dell' Istria n. 53
disponibile parcheggio interno con ingresso da via dei Battera a partire dalle ore 20

INGRESSO LIBERO

 
programma indicativo

AUTORE: Roberto Valenti /

I SILENZI DEL SUD, Reportage,20 minuti: Roberto Valenti
La Patagonia è immensa. Alle nostre spalle le ondate dell'Oceano, le distese infinite delle Pampas... davanti a noi le montagne. El Chalten, Cerro Torre, Torres del Paine, impressionati guglie di granito che emergono dai ghiacci dello Hiello Continental e sembrano essere li dal principio del Mondo. Una terra che rappresenta il simbolo stesso della lontananza, dell'altrove sconosciuto... dell'avventura.

AUTORE: Merlino Multivisioni /

SERENGETI, MARE D'ERBA, ,22 minuti: Merlino Multivisioni
La pianura del Serengeti, che in lingua Masai significa "pianura sconfinata", è una regione di circa trentamila chilometri quadrati, costituita da prateria, savana e boschi situata in Africa orientale. La zona costituisce l'habitat naturale per una grande varietà di animali; si stima che sia abitata da circa un milione e mezzo di erbivori e migliaia di predatori. Una serie di straordinarie opportunità per il fotografo naturalista.

AUTORE: Claudio Tuti /

LA CITTA' DELL'ULTIMO VIAGGIO, ,6 minuti: Claudio Tuti
Ogni giorno che rinasce è celebrato da un rito di ringraziamento a Varanasi, i cui vapori si disperdono all'alba. Ogni vita che si spegne è accompagnata da un rito che purifica e trasforma il corpo, i cui resti sono affidati alla corrente.

AUTORE: Ali e Radici Multivisioni /

come una carezza, Naturalistico,7 minuti: Ali e Radici Multivisioni
Un'area naturale oltre che un insieme di elementi, rappresenta allo stesso tempo una serie di azioni che la rendono tale, la trasformano e se ne prendono cura.

Ogni ambiente, anche ordinario a prima vista, può rivelare la sua bellezza se acconsentiamo di posarvi delicatamente il nostro sguardo... come una carezza.

AUTORE: Francesco Lopergolo /

IL COLORE ARANCIO, ,6 minuti: Francesco Lopergolo
Quando l'oriente si tinge di arancio...

AUTORE: Valter Binotto /

Gelide bolle, ,2 minuti: Valter Binotto
Componenti: acqua, sapone, zucchero e almeno 5 gradi sotto zero.
Procedimento: tornare bambini e fotografare giocando.

AUTORE: Giorgio Pavan e Rosa Salvi /

ACQUE FREDDE CALDE TERRE, ,8 minuti: Giorgio Pavan e Rosa Salvi
Nell'estremo oriente siberiano esiste una penisola dove convivono fuoco e ghiaccio: la Kamchatka. un ambiente vasto, selvaggio, incontaminato e scarsamente popolato dall'uomo. Gli alti vulcani innevati ancora attivi, la rigogliosa vegetazione della taiga, l'umida e brulla tundra con corsi d'acqua ricchi di salmoni sono l'affascinante regno degli orsi bruni e delle renne. Ascoltare il respiro caldo della terra, sentire il gelido alito del vento, ammirare i colori di questa natura primordiale. Tutto questo fa nascere, in chi esplora questi luoghi, sensazioni di attonito stupore.

AUTORE: Alessandro Manera /

GLUGGAVEDUR, ,7 minuti: Alessandro Manera
In viaggio verso Vik, lungo le spettacolari coste islandesi dove i venti artici si insinuano tra i fiordi silenziosi e torri di pietra si innalzano dalle profondità dell'oceano.