Natura intorno ...

Data 15/06/2013
Luogo Falz di Piave

La mostra si terrà a Falzè di Piave presso i locali restaurati dell'ex cinema parrocchiale ( di fronte alla chiesa ) dal 15 al 23 giugno ( aperta solo i sabati e le domeniche ).

Paesaggi e dettagli naturali
dei Palù, Piave e Fontane Bianche
MOSTRA FOTOGRAFICA
presso il vecchio cinema
di fronte alla chiesa parrocchiale

aperture:
Sabato 15/06/2013:
ore 18:00-21:00

Domenica 16/06/2013:
ore 09:00-12:00 e 16:00-20:00

Sabato 22/06/2013:
ore 16:00-20:00

Domenica 23/06/2013:
ore 09:00-12:00 e 16:00-20:00

NATURA INTORNO
Paesaggi e dettagli naturalistici dei Palù e delle Fontane Bianche di Sernaglia.

Lo sguardo attraversa il paesaggio e percepisce le curiose trame dei fiori,le linee di un volo,l'ondeggiare del fogliame,le superfici colorate della natura,la luce incerta di un'alba o la grazia delle nuvole; ma è il cuore che guida i nostri occhi e che permette ad un'ansa del torrente, ad un vecchio albero o ad campo fiorito di diventare improvvisamente uno spazio conosciuto,nostro. Sentiamo di essere parte di questo ambiente naturale, ed assaporiamo i momenti che ci legano ad esso dimenticandoci per un istante che tutto questo esisteva prima e continuerà ad esistere anche dopo il nostro sguardo.

La mostra fotografica è composta da circa 75 stampe in formato 50x70.
In questa occasione alla mostra già proposta in passato, sono state aggiunte 7 nuove stampe.

Immagini fotografiche di:
Alberto Garettini
Andrea Olivotto
Anna ZaMbon
Antonio Saccol
Dario Lotteri
Gianangelo Breda
Giuseppe Fedato
Loris Giotto
Luigi Dorigo
Nives Dal Vecchio
Rinaldo Checuz

 
contenuti dell'evento

AUTORE: Ali e Radici Multivisioni

Natura Intorno, Mostra Fotografica con installazione Fissa, Ali e Radici Multivisioni
NATURA INTORNO
Mostra Fotografica in collaborazione con il Fotoclub Sernaglia

La mostra è composta da circa 75 stampe in formato 75x50 e tutte le immagini sono state riprese nel corso dell'anno 2010 nelle aree naturalistiche dei Palù e delle Fontane Bianche di Sernaglia della battaglia e da una installazione fissa in multivisione con due proiettori che propongono alcune immagini della mostra assieme ad altre di inedite.

Viaggio breve di un gruppo di fotografi amatoriali stuzzicati dal desiderio di scoprire la distanza fra se stessi e la natura a pochi passi da casa, spesso solo percepita e non vissuta come tale.
In questi ambienti noti, la presenza di piccoli universi quasi sconosciuti aumenta la consapevolezza di esser parte di un mondo in evoluzione.
Così la fotocamera, uno strumento semplice e diffuso, è divenuta tramite per una scoperta soprattutto interiore.
Ossessivamente ripetuti, i gesti concreti dell'osservare attraverso l'obiettivo fotografico e premere il pulsante di scatto consentono di diminuire la distanza di conoscenza fra chi osserva e chi è osservato.

prima esposizione a Sernaglia della Battaglia
seconda esposizione a Treviso (Sant'Artemio) presso sede della Provincia