evento organizzato da Gruppo fotografico

Fotografia su grande schermo

Data 15/09/2022 - ore 21.00
Luogo Garda (VR)


 
programma indicativo

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

la forza della fragilitÓ, Espressione Personale Spot Sociale,3 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
Un piccolo omaggio alle sofferenze, alle gioie, al nuovo... all'umanità.


Fragile è un bimbo appena nato

Fragile è una persona anziana o non autosufficiente
Fragile è chi rimane solo, amareggiato o colto da difficoltà della ragione
Fragili gli adolescenti: dietro la loro alterità nascondono tumulti di paure ed emozioni
Fragili le coppie di giovani innamorati: hanno davanti un futuro di gioie (da conquistare)
Fragile la famiglia: colpita al cuore da bisogni, affanni e incombenze
Fragili i vecchi sposi, sempre alla ricerca di rinnovare il loro amore... per non perderlo

La gentilezza è fragile.

Fragili siamo tutti, e la vera forza matura proprio nella debolezza.

La forza della fragilità... è nelle persone che se ne prendono cura.

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

inseguendo impronte, Naturalistico Locale Espressione Personale,3 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
In punta di piedi, con casualità ma soprattutto con rispetto e attenzione, ripercorro alcuni luoghi, che spesso hanno accolto le passeggiate del poeta Andrea Zanzotto.
Non mi è dato cogliere i particolari e le viste che gli hanno spesso indicato la via per comporre le sue stupende poesie, ma è per me un tentativo di vivere alcune emozioni dalla natura e dal paesaggio di questi spazi che con il poeta, in un tempo diverso, ho potuto condividere.


AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

Aqua alta, Reportage Sociale,4 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
Un brevissimo diario di un paio d'ore a Venezia in occasione di una "aqua alta" particolarmente significativa.

Un evento, che apparentemente può forse incuriosire o anche far sorridere... ma solo i turisti o chi a Venezia non vive.

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

Ancora 3 passi, Naturalistico,6 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
un passo per il tempo... da ricordare
un passo per il mondo... da conservare
un passo per la gioia... da riscoprire.

A volte spettatori alati,
a volte spettatori futuri,
più spesso basta essere "spettatori consapevoli" delle bellezze naturali che si fanno spazio a pochi passi da casa.

Immagini del Fotoclub Sernaglia riprese nell'area dei Palù del Quartier del Piave (TV) durante la ricerca fotografica durata più di 3 anni che ha portato alla realizzazione del libro fotografico "prati incantati"

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

Liberi dal bianco, Reportage paesaggistico,8 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
In Alaska, è facile incontrare spazi dove il bianco regna sovrano.
E' una terra tuttavia, che rivela la sua essenza più intima nelle innumerevoli tonalità dei colori che si incontrano nella foresta, nella taiga, nella tundra e in modo particolare nelle sfumature del suolo.

Il bianco: somma di tutti i colori, si divide per rallegrare lo sguardo.

AUTORE: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni /

Un grande dono, Reportage Naturalistico,3 minuti: Luigi Dorigo - Ali e Radici Multivisioni
Un piccolo omaggio ad una relazione speciale.

"...quanti respiri trattenuti
fiato in parole sbagliate
quando basta un abbraccio
per riscoprire che sono innamorato ..."

AUTORE: Andrea Pivari (VR) /

APPARENZA ILLUSORIA, ,10 minuti: Andrea Pivari (VR)
Selezionare, catalogare, archiviare. Queste sono le prerogative di molti fotografi subacquei. Ma se, quando ci si immerge, portando con sé tutto il bagaglio tecnico che ci comanda, ci si lascia trasportare dalla sola bellezza, esci dal mare pulito da tutte le scorie del vivere quotidiano.

AUTORE: Claudio Tuti /

STUDI SUI COLORI DEL MARE, ,10 minuti: Claudio Tuti
Un tuffo nel mare alla scoperta dei suoi colori.

AUTORE: Filò Multivisioni /

E CI HANNO PRESO IL CUORE, ,6 minuti: Filò Multivisioni
Quando visiti paesi lontani capita di incontrare popoli che per la loro natura provi un sentimento di empatia. Questo ci è capitato visitando un villaggio Boscimani in Namibia. E allora ti chiedi come “la civiltà” abbia potuto costringere un popolo a subire ciò che ha subito, un popolo che ti dice: “Dammi il tuo cuore...io ti darò il mio”